ORGANIC FASHION



L’estetica di Iris Van Herpen si esprime in maniera multidisciplinare tra architettura e natura scienza e moda. Le linee e i movimenti morbidi e sinuosi geometrici sono ispirati alla biometria degli organismi naturali. Nel suo atelier ad Amsterdam realizza abiti che sono come una seconda pelle per chi li indossa, trasportandoli in un pianeta dove la tecnologia si fonde perfettamente con la manualità, dove il futuro è agganciato saldamente alle regole geometriche universali. L’artigianato manifatturiero dell’arte storica della sartoria si fonde alla più pionieristica tessitura magnetica e stampa 3D. Dal concept alla realizzazione tutto passa per un viaggio onirico, che parte dalla mano della stilista che accompagna, accarezza e compone gli abiti direttamente sui corpi, che attraverso la saldatura ad ultrasuoni utilizzando vibrazioni acustiche o tramite miscele di polvere magnetica, creano immagini di movimento e sensualità. (Alessandra Fabbri)


TITOLO DELL’OPERA: Roots of Rebirth

TIPOLOGIA: Haute couture

PROGETTISTA: Iris van Herpen

LUOGO: Amsterdam, Olanda

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2021

FOTO: Michel Zoeter


#RootsofRebirth #IrisvanHerpen #amsterdam

Web Magazine di architetture, design, società, sostenibilità, materiali, arte e bellezza.
Opinioni sul progetto