LE SCATOLE DI GEHRY



Quando un suo allievo mostrò a Gaudì le opere di Le Corbusier, il beato Antonio disse che sembravano un mucchio di scatole di cartone appoggiate sul marciapiede. Forse di fronte al progetto di Gehry per il Guggenheim Museum, Abu Dhabi avrebbe detto: il marciapiede era di fronte a un bar e queste sono quelle scatole dopo una rissa. Certo è che come ditruttore dell’architettura Moderna, Gehry, ad oggi, è un campione indiscusso. 30.000 metri quadri, annunciato nel 2006 per essere aperto nel 2012, poi slittato al 2017, ora pare che sia pronta una nuova data per il Museo Guggenhei più grande al mondo: 2026, e sorgerà nel nuovo distretto culturale della città, Saadiyat Island, che ospita o ospiterà anche opere di Jean Nouvel, Norman Foster, Zaha Hadid e Tadao Ando, dando vita a una perfetta sintesi dello star system dell’architettura degli inizi del Terzo Millennio.



TITOLO DELL’OPERA: Guggenheim Museum

TIPOLOGIA: Spazi espositivi

PROGETTISTA: Frank Gehry

LUOGO: Abu Dhabi, United Arab Emirates

ANNO DI REALIZZAZIONE: 2021 - 2026

IMMAGINI: Studio Gehry



#Guggenheim #GEHRY #abudhabi #gaudi


Web Magazine di architetture, design, società, sostenibilità, materiali, arte e bellezza.
Opinioni sul progetto