L’ARCHITETTURA ORGANICA DI FINSTERLIN


VISIONARI 2° puntata. All’inizio degli anni Venti del Novecento, in Germania, Espressionismo e Razionalismo vivono insieme dialogando. Uno dei luoghi deputati a questo simposio irripetibile è una rivista che in quattro numeri dal ’21 al ’22, testimonia questo fermento. Si chiama Frulicht, luce del mattino, ed è diretta da Bruno Taut. Qui pubblica Hermann Finsterlin, architetto, pittore e compositore tedesco (1887, Monaco – 1973, Stuttgart). Finsterlin mostra un'insanabile avversione per il razionalismo e rivolge la sua attenzione verso le forme organiche, “è questo il tipo formale dell'ultima grande invenzione dello spirito umano, la forma organica è una via di mezzo fra il cristallo e l'amorfo. E' su questa via di mezzo che poggia anche la mia architettura.” La concezione di Finsterlin, che ha studiato fisica e chimica, non si basa sull’imitazione della natura, ma sul suo superamento: “Non si fraintenda l'espressione organico. Da nulla siamo tanto lontani quanto dalla concezione natura come artista o dalla imitazione di forme organiche naturalisticamente intese. Anche le forme naturali, proprio a causa del loro inesorabile legame ambientale, sono ancora notevolmente semplici, univoche in rapporto a ciò che può essere liberamente immaginato e creato in fatto di nuove forme possibili assolutamente armoniche e indipendenti da ogni condizionamento. (…) L'arte è creazione polarizzata dell'animo universale che, passando attraverso le membrane dell'essere organico, forma creature nuove più sublimi, che gradatamente devono essere organizzate ad un livello più alto.” Fisterlin è il profeta di una nuova epoca: “Noi stiamo per entrare nel nucleo germinale di una mutazione evolutiva. Il motivo conduttore della nuova arte del costruire è l'intuizione, la creazione di figure plastiche. (…) L'Epoca Organica è quella che per via puramente intuitiva realizza un'imprevedibile fusione organica di elementi formali già ibridi.” Solo ora, quasi un secolo dopo, mentre l’era meccanica langue, le parole e le forme suggerite da Finsterlin potrebbero trovare orecchie in grado di ascoltarle.



#finsterlin #architetturaorganica #organicarchitecture #organic

Web Magazine di architetture, design, società, sostenibilità, materiali, arte e bellezza.
Opinioni sul progetto