IL MANDALA DEL CORONAVIRUS



“Il Mandala del Coranavirus” è un’idea dell’architetto Tiziano Lera e di Adolfo Lippi, una mostra delle opere di sette artisti a Villa Bertelli di Forte dei Marmi dal 17 settembre al 1 novembre 2021. Una collettiva con una visione comune: quella che l’arte abbia, al di là della figurazione e della descrizione, una funzione salutare. “Le pestilenze costringono gli uomini all’isolamento – scrive Adolfo Lippi, ideatore insieme all’architetto Tiziano Lera della mostra - La separazione fa paura. Sembra che l’uomo, non potendo socializzare, sia paralizzato, impedito alle idee, alla creatività. Ed invece, la storia, i ricordi, insegnano che, nonostante le pestilenze, gli uomini hanno prodotto non solo nuovi modi di vita ma anche tanta arte. Basti rammentare “il Decamerone” di Boccaccione o “La peste” di Camus, basti citare “I promessi sposi” del Manzoni o certi quadri di Delacroix, di Goya, di Groz. E che dire di Giacomo Leopardi che, sempre sofferente e costretto a restar chiuso in camera, produsse sublime e tanta poesia.”


IL MANDALA DEL CORONAVIRUS

Villa Bertelli, Forte dei Marmi, 17 settembre – 1 novembre 2021. Ingresso libero secondo normative COVID-19 vigenti

Con: Antonio Barberi, Renzo Bighetti, Lorenzo D’Andrea, Dino La Bianca, Tiziano Lera, Marzia Martelli, Serena Pruno

A cura di: Tiziano Lera e Adolfo Lippi

Da Lunedì a Venerdì su prenotazione: Villa Bertelli tel. 0584/787251



#ilmandaladelcoronavirus #tizianolera #fortedeimarmi #villabertelli

Web Magazine di architetture, design, società, sostenibilità, materiali, arte e bellezza.
Opinioni sul progetto