IL LAVORO SOTTERRANEO DELLA NATURA


Inaugura il 19 giugno nell’Orto Botanico di Bergamo Lorenzo Rota IL LAVORO SOTTERRANEO DELLA NATURA, una mostra di arte ambientale che intreccia arte contemporanea e Natura in un percorso di dialogo tra le specie botaniche e le installazioni di 5 artisti, a cura di Valeria Vaccari che così la descrive: “Mentre noi Umani assistevamo inermi alla pandemia osservando il mondo da una finestra o su un balcone, la Natura riprendeva i suoi spazi indisturbata, il suo ciclo vitale di gemmazione, fioritura, frutto e infine apparente silenzio nei mesi invernali continuava indifferente. Il lavoro sotterraneo si manifestava con piccoli segni, quasi invisibili ai nostri occhi. La visione antropocentrica crollava di fronte ad un virus invisibile, ma la Natura non se ne è nemmeno accorta.” Sono presenti opere di: Daniele Barzaghi, Patrizia Bonardi, Helene Foata, Gaetano Fracassio, Maria Cristina Galli. Il progetto è itinerante, le prossime sedi saranno Paderno Dugnano e Cremona.


IL LAVORO SOTTERRANEO DELLA NATURA

A cura di Valeria Vaccari

Dal 19 al 27 giugno 2021

Orto botanico di Bergamo Lorenzo Rota

Sezione di Città Alta, Scaletta di Colle Aperto

Info: https://www.ortobotanicodibergamo.it/

https://www.facebook.com/ortobotanicodibergamo


#ILLAVOROSOTTERRANEODELLANATURA #DanieleBarzaghi #PatriziaBonardi #HeleneFoata #GaetanoFracassio #MariaCristinaGalli #ValeriaVaccari

Web Magazine di architetture, design, società, sostenibilità, materiali, arte e bellezza.
Opinioni sul progetto