CONTEMPLATING MATERIALS: HERMÈS AFFASCINA AL FUORISALONE


Hermès mette in scena una delle installazioni più evocative e suggestive del panorama di questo FuoriSalone milanese, eccezionalmente a Settembre. Ha origine dai saperi ancestrali, dal potere del fuoco e delle mani, dall’artigianato che nasce dalla connessione tra materiali e saper fare. Alla Pelota crea un’ambientazione fuori dal tempo, oltre il tempo. Su un selciato in terra rossa innalza cinque edifici iconici che paiono plasmati in terra cruda, irregolari, affascinanti e dipinti dalla mano dell’uomo, con colori vivi, di linee e pattern. Sono luoghi magici e case accoglienti di un’epoca indefinibile. Scrigni di oggetti che ti riconnettono alle radici, ma dall’origine geografica ignota. Potrebbero essere ispirati al Medio Oriente o alla maestria del continente africano. Alcuni tessuti ricordano il Sud America e certi decori dei piatti ammiccano alla tradizione europea. Ma è bello aggirarsi tra queste stanze e lasciarsi rapire da questa miscellanea di connessioni, di eleganza palpabile, di essenziale semplicità delle forme. I meticolosi disegni dell'artigiano e la magia delle arti basate sul fuoco evocano costantemente la mano che ha plasmato questi oggetti per farli vivere. Per saperne di più e ascoltare voci e suoni di queste stanze:

https://www.hermes.com/us/en/story/285710-milan-design-week-2021/

(Sara Annoni)


#Fuorisalone #Hermes #Artigianato #Design #Casa

Web Magazine di architetture, design, società, sostenibilità, materiali, arte e bellezza.
Opinioni sul progetto